Il fabbisogno in freddo dei fruttiferi

Il fabbisogno in freddo dei fruttiferi

Per superale la fase di dormienza le piante arboree devono trascorrere un certo periodo di tempo a basse temperature. Il periodo varia da specie a specie e anche tra le diverse cultivars. Come si calcola il cumulo di ore che soddisfano il “fabbisogno in freddo” delle piante? Per la stima del fabbisogno in freddo ci sono numerosi metodi, tra cui uno molto semplice, che consiste nel calcolo del numero di ore con temperatura inferiore ai 7° […]

Registro imprese: dal 3 febbraio 2020 obbligo di utilizzo della firma digitale

Registro imprese: dal 3 febbraio 2020 obbligo di utilizzo della firma digitale

Nuova modalità per la presentazione di pratiche telematiche al Registro delle Imprese. A decorrere dal 3 febbraio 2020, come da Disposizione n. 2-2019 adottata dal Conservatore del Registro delle Imprese di Bari in data 28/11/2019,  il soggetto obbligato o legittimato alla presentazione di una domanda, di una denuncia o di un  atto da pubblicare e/o depositare al Registro delle Imprese/R.E.A./Albo delle Imprese Artigiane della Camera di Commercio IAA di Bari (es. titolare impresa individuale, legale […]

Manutentore del verde: gli standard professionali e formativi

Manutentore del verde: gli standard professionali e formativi

L’art. 12 della Legge n. 154 28 luglio 2016 ha previsto che l’attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi, può essere esercitata da: soggetti iscritti al Registro ufficiale dei produttori, di cui all’articolo 20, comma 1, lettere a) e c), del Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 214;imprese agricole, artigiane, industriali o in forma cooperativa, iscritte al registro delle imprese, che abbiano conseguito un attestato di idoneità che […]

Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: la regolazione degli atomizzatori (parte 2)

Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: la regolazione degli atomizzatori (parte 2)

Come abbiamo detto in precedenza, il controllo funzionale si limita a stabilire se una macchina irroratrice funziona correttamente, ma non viene tarata sulle esigenza della singola azienda agricola.Per tale adempimento invece, occorre sottoporsi alla regolazione strumentale che consiste quindi in una serie di verifiche e calibrazioni per ottenere il massimo dalla macchina e ridurre i fenomeni di deriva. Secondo la Normativa ISO 22866 che sancisce le modalità di misura della deriva in campo, con il […]

Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: la regolazione degli atomizzatori (parte 1)

Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: la regolazione degli atomizzatori (parte 1)

Per regolazione della macchina irroratrice, comunemente denominata taratura, si intende l’adattamento delle modalità di utilizzo di quest’ultima alle specifiche realtà colturali dell’azienda agricola. Essa va eseguita per ogni realtà colturale presente in azienda o almeno per quelle più rappresentative, inoltre è preferibile effettuarla in contemporanea al controllo funzionale o al suo termine, mai su una irroratrice non correttamente funzionante.Durante le varie operazioni di regolazione della macchina irroratrice, è necessaria la presenza del proprietario o quantomeno […]